Perchè no?! Con i lieviti non vado molto d'accordo...sia perchè è il mio intestino a non gradirli molto, sia perchè quando tento di fare pane, pizza o focacce i lieviti non rispondono come dovrebbero!! Allora ho provato questa pizza senza lievito, suggeritami dalla cuoca del corso di cucina che frequento...e in effetti è buona, digeribile e anche veloce da preparare! Io l'ho condita con cipolle (le adoro), broccoli e origano.
Si possono fare anche delle pizzette come antipasto natalizio!

Ingredienti per la pasta:
1 tazza di farina integrale (o semintegrale, a seconda dei gusti)
1 cucchiaio di olio e.v.o.
1/2 cucchiaino di sale integrale
1/2 tazza di acqua tiepida

Preparazione:
Miscelare tutti gli ingredienti in una terrina poi quando assumono una consistenza morbida lavorarli con le mani per almeno 5-10 minuti. Otterrete una pagnottella morbida che lascerete riposare al calduccio per almeno un'oretta.
Trascorso questo tempo, stendetela e copritela con tutti gli ingredienti che più preferite. Aggiungete un filo di olio, infornate a 180° per 15-20 minuti a seconda della potenza del vostro forno!

38 formule magiche:

Chiara ha detto...

la proverò sicuramente!!!
grazie!!

martina ha detto...

ci rovo subito :):) grazie!! anche io odio il lievito!!

puliscimi ha detto...

grazie!! ci sto provando in questo momento!! poi ti dico come è venuta!!

Puliscimi ha detto...

ehm... ascolta sono quello di prima, non ti devi offendere, anzi io ti stimolo a fare sempre più esperimenti per aiutare chi, come me e altri si trova in casa, vuole fare una pizza ma gli manca il lievito.
Detto questo torno al dunque. La pizza che ho fatto, con l'aiuto di 1 mio amico (che poi l'ha mangiata con me) non era un granchè anzi FACEVA SCHIFO! adesso siamo qui entrambi con 1 mal di pancia orribile.
Ti chiedo solo una cosa: prima di postare le tue "invenzioni" assicurati che non facciano morire le persone.

Magie Vegan ha detto...

Puliscimi, mi spiace che la pizza non ti sia piaciuta! Ti assicuro però che a me viene buona e l'ho fatta provare a diverse persone..nessuna di loro è stata male, anzi!
Inoltre se mi dici che non ti piace lo accetto, ma non mi puoi dire "fa schifo"...visto che si tratta solo di un tuo parere e non di una cosa assoluta!!
Percui ti consiglio di ripensare o agli ingredienti che hai usato (magari non erano freschi) oppure alle tue qualità di cuoco!

Anonimo ha detto...

Puliscimi è un gran maleducato....un pò di buone maniere no???? Provo la pizza stasera e ti farò sapere....kiss.

Laura ha detto...

ero da un po' che desideravo provare a fare la pizza senza usare il lievito, il tuo post mi ha incoraggiata a farlo. sono reduce da 3 teglie di croccantissima pizza, due con patate e rosmarino e una con pomodoro e origano. davvero deliziosa e senza effetti collaterali di gonfiore. naturalmente ci vogliono denti buoni e si deve amare la pizza croccante.
grazie!

Anonimo ha detto...

mi è venuta buona grazie mille a chi pubblica ricette diverse

Anonimo ha detto...

ciao!è da un po che cercavo una ricetta senza lievito perchè sono intollerante e adesso provo a farla...speriamo bene!saluti

Anonimo ha detto...

l'ho provata! non è la pasta lievitata ...ma è molto buona

grazie!

Anonimo ha detto...

l'ho fatta ed è buonissima, puliscimi è proprio una persona che di cucina non se ne intende....
grazie per la ricetta!

Gattamicciola ha detto...

Grazie mille!!! Ho appena finito di slurparmi una buonissima pizza realizzata seguendo la tua ricetta, ma con la farina semibianca di spelta (l'unica non bianca che mi ritrovavo in casa). L'impasto era croccante e friabile...Ottima ricetta!!!

Anonimo ha detto...

Da due anni cucino la pizza senza lievito, stessi ingredienti con l'aggiunta di una patata lessata per renderla un pò più morbida.
Non ci siamo mai sentiti male.

Anonimo ha detto...

Ma scusate, si può fare anche con la farina normale bianca?
Se no, oltre a quella integrale quale si può usare?
GRAZIE!

Magie Vegan ha detto...

Puoi usare tutte le farine che vuoi, spazia pure! Fai attenzione con quelle senza glutine, per esempio il grano saraceno...perchè è un pò piu complesso da far venire bene...io ti consiglio di spezzare la farina integrale con della bianca o usare la semintegrale!

Anonimo ha detto...

ciao bella stasera provo a fare la pizza x il mio papà ke nn può mangiare lievito..sono una pizzaiola di professione e storgo un po' il naso xò ci provo..x quanto riguarda la lavorazione del lievito la pasta deve lievitare almeno 24 ore e la farina deve essere quella adatta (tipo manitoba)..il lievito fresco o secco nelle giuste quantità con olio e sale sempre qb..prova a farla poi mi dici e io ti faccio sapere..bacioni

Anonimo ha detto...

Io ho appena finito di mangiarla. Non so se è perchè ci ho messo una patata lessata per renderla più morbida o perchè non c'era abbastanza farina, comunque la mia era così morbida che quasi si rompeva. Il gusto, comunque, era ottimo!! Altro che schifo...riproverò sicuramente facendo attenzione alle dosi perchè è davvero una bella ricetta. Grazie!

caprik ha detto...

scusate l'ignoranza, ma la ricetta è per una sola pizza?

Anonimo ha detto...

Fatto una buona pizza con questa ricetta, pero' richiede un po' di inventiva. Nel nostro caso la pizza inizialmente era coperta con troppe verdure liquide (pomodori zucchine) e quindi non si e' cotta - ho levato tutto il condimento, rimesso la pizza in forno con soltanto il pane per 6 min fino a cottura - poi rimesso tutto sopra, un po' un pasticcio, ma e' venuta buonissima.

Modificherei la ricetta separando una iniziale cottura del pane, almeno parziale, prima di cuocere il condimento.

Magie Vegan ha detto...

Si dunque direi che dipende molto dalle verdure utilizzate! Io come si vede dalla foto ho usato sia verdure crude (cipolle, che però non bagnano la pasta) che già cotte (broccoletti, anche questi non bagnano la pasta) percui non ho avuto questo problema. I pomodori freschi su una pasta così sottile meglio metterli dopo! (se posso consigliare, pomodori e zucchine in inverno non sono proprio di stagione percui è probabile che siano ancora più acquosi del normale!!)

Magie Vegan ha detto...

Caprik, si...è per una pizza!

Anonimo ha detto...

complimenti era davvero ottima non ne posso fare piu almeno io ho aggiunto il bicarbonato ti aiuta a digerirla e viene ancora piu morbida

Claudio ha detto...

Ciao, ci ho provato anch' io, ed è venuta molto buona.
Grazie per la ricetta!

Laura ha detto...

Scusate....potreste dirmi le quantità in grammi? Purtroppo quando l'unità di misura è in tazza non mi regolo proprio e non vorrei rovinare gli ngredienti!
Grazie mille!!!!

Magie Vegan ha detto...

una tazza in questo caso sono circa 200 grammi!

Anonimo ha detto...

Questa sera la provo!!! :D Inka

inka ha detto...

Ho dovuto aggiungere altra farina e l'acqua non lo messa neanche tutta.... ora l'impasto sta riposando... Inka

Anonimo ha detto...

L'ho preparata sabato sera. Non avevo molte speranze in merito e invece è una pizza molto leggera e gustosa. Ho usato la farina di farro integrale e poi l'ho condita con peperoni e cipolla stufati....una vera bontà. Penso di ripetere la prova condendola con broccoli e cipolla.
Un consiglio....pensate che potrei saltare il passaggio di lasciarla riposare un'ora? Non sempre ho questo margine di tempo.

Anonimo ha detto...

VOLEVO CHIEDERTI UNA COSETTA.. POTREI LASCIARLA PER 2 ORE SENZA STENDERLA E NIENTE? PERCHE ADESSO MI SONO ACCORTA CHE L'IMPASTO L'HO FATTO MOLTO PRIMA.. A ME SEERVIREBBE PRONTA DA SFORNARE PER LE 2.. MI POTRESTI AIUTARE, GRAZIE :)

Anonimo ha detto...

La pizza e veramente rivoltante, scusate la parola ma e cosi. non ho altro da dire.. sono daccordo con puliscimi

Magie Vegan ha detto...

Sono contenta che anche dopo 4 anni questo post sia ancora così gettonato!!
Per il primo anonimo che ha scritto oggi, mi spiace per il ritardo comunque il
riposo non è un problema purchè la lasci in frigorifero!
Per il secondo anonimo che ha scritto, mi vien da pensare che questa ricetta è piuttosto complessa!
Rirpovateci, imegnatevi di piu perchè avrete necessariamente sbagliato qualche passaggio!
E' una buona ricetta ed è deliziosa, l'ho detto 4 anni fa e lo confermo!
E poi, dire rivoltante è veramente poco carino...come si puo definire rivoltante una sorta di pizza-piadina?
così semplice e buona? Rivoltante può essere un piatto di carne avariata brulicante di vermi...quella si che
è rivoltante...ma una pizza? con pomodoro, origano e le verdure che piu vi piacciono?
Forza, riprovateci, magari la seconda vi va meglio!

Magie Vegan ha detto...

un suggerimento per facilitare la buona uscita di questo impasto, se proprio non vi viene (...) è quello di aggiungere mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio. renderà l'impasto un pò più soffice.

silvana ha detto...

La faccio sempre e vi assicuro che pur non essendo come la pizza lievitata, mi viene buona, tanto che mia figlia la preferisce all'altra perche questa senza lievito è piu digeribile. Solo che io la faccio con la farina 00. Grazie per la tua ricetta

Anonimo ha detto...

ok..ora la provo anch'io,con grano saraceno essendo intollerante ad altre farine.. vi farò sapere..

James ha detto...

Io la proverò stasera. Tra poco inizierò a preparare l'impasto. Ci aggiungerò anche un pizzichino di bicarbonato, come consigliato da molti. Non ho farine particolari.. ho quella di grano 00, quindi mi toccherà adattarmi. Sono sicuro che uscirà molto buona.. sarà una margherita! :P
Ti aggiornerò con un nuovo commento più tardi ;)
James

James ha detto...

Diciamo che la pizza non lievitata in confronto a quella classica perde ogni paragone. Però non è malaccio ;P
James

Anonimo ha detto...

E' semplicemente un'altra cosa, è diversa!!! (Magie Vegan)

Marina ha detto...

La farò in questi giorni. Purtroppo sto facendo una dieta senza lieviti per farmi passare una cistite cronica per cui ringrazio chi ha avuto la pazienza di postare la ricetta. Purtroppo le intolleranze sono sempre più diffuse e io mi sento solo di ringraziare chi ci fornisce alternative alimentari valide.
Grazie, vi farò sapere