28 aprile 2007

Latte di mandorle


Tempo fa ho provato a comprare una confezione di latte di mandorle bio, al Naturasì....era schifoso! Il sapore delle mandorle era troppo forte e quasi rancido...eppure la data di scadenza non era affatto passata! Adesso che cominciano le giornate calde ci vuole una bevanda per il sabato o la domenica pomeriggio, quando ci si riposa in santa pace sul dondolo sotto al portico...ed ecco che ritorna la voglia di latte di mandorle! Questa volta però mi sono cimentata e ho comprato il necessario per farlo con le mie manine...il risultato è buono, forse avrei dovuto filtrarlo una seconda volta visto che si sentivano un pochino le mandorle...comunque molto ma molto buono! E' terminato subito, con il caldo che c'era ieri! Ecco come ho fatto, ispirata dalla ricetta di Vera:

Ingredienti:
200 gr mandorle sgusciate
2 manciate di uvette
1 cucchiaino di zucchero vanigliato
acqua minerale q.b.

Preparazione:
lasciare in ammollo le mandorle per una notte in acqua (non quella minerale!). La mattina seguente mettere in ammollo anche le uvette ma solamente per un'oretta, nel frattempo cominciare a pelare le mandorle. Se avete moooooooooolta ma molta pazienza pelatele così come sono, se no buttatele in acqua bollente per 1 minuto di orologio e vedrete che dopo si sbucceranno in un batter d'occhio! (Io ne ho sbucciate un quarto...poi non ne potevo più e le ho buttate in pentola!) Una volta sbucciate tutte le mandorle mettetele in un recipiente con le uvette che avrete precedentemente scolato. Ricoprite il tutto con acqua minerale. Frullate con un frullatore a immersione e poi filtrate il tutto con un colino capiente utilizzando un cucchiaio per schiacciare la pasta. Io ci ho messo una vita, continuava a venir giù latte se schiacciavo! Consiglio di mettere il latte in frigo e gustarlo fresco. Ovviamente conservate la polpa di mandorle per altre eventuali preparazioni...le mie le vedrete al più presto!

2 commenti:

Vera ha detto...

Eh, il latte di mandorle è qualcosa di divino, come si fa a conservarlo?

tippitappi ha detto...

Io sono ghiotta di latte di Mandorle!
hai ragione comunque, il latte di mandorle comprato al NaturaSì sa di colla Coccoina, sai quella che si usava una volta con il barattolino in metallo e il pennellino? Però se provi quello zuccherato allo zucchero d'uva è tutta un'altra cosa... credimi. Presto proverò anche a farlo in casa seguendo la tua ricetta. :)
PS: il tuo blog è carinissimo!