20 febbraio 2011

Budino di riso al cardamomo con cantucci all'arancia



Che vergogna che vergogna, posto troppo raramente!! Periodo abbastanza stressante questo, sono alla ricerca di mobili per la futura casetta percui ogni momento libero che ho, o quasi, lo trascorro a discutere di centimetri o rivestimenti...aiuto!
Guarda caso l'unico locale a cui non devo pensare è la cucina, che c'è già....percui mannaggia, la parte più divertente me l'hanno levata!
Di conseguenza cucino poco, fuori dall'ambito lavorativo. Però ieri sera ero a cena da un'amica (non chè cuoca e maestra di cucina veg*, a breve il suo sito sarà online e ve lo rigirerò in tutte le salse!) e lei mi ha donato un pacchettino di cardamomo. Ho voluto provarlo subito per un budino perchè volevo vedere se riuscivo a sminuzzarlo bene bene, finissimissimo. E penso di esserci riuscita! Il cardamomo ha un sapore particolare percui va usato con parsimonia altrimenti rischia di nauseare.
Provatelo così e ne mangerete anche a tonnellate!!!!
Ingredienti per il budino:

600 ml latte di riso o di miglio
3 C crema di mandorle
2 baccelli di cardamomo tritati finissimamente
40 gr farina di riso autoprodotta (con macinino da caffè)
60 gr malto di riso
1 cucchiaino di agar agar i polvere
1 cucchiaio di maizena o frumina
pizzico di sale

Preparazione budino
Versate il latte in un pentolino, aggiungete il sale, il malto e la crema di mandorle.
Per quanto riguarda la farina di riso, io l'ho autoprodotta macinando la farina con il mio macinacaffè...e aggiungendo i 2 baccelli di cardamomo che altrimenti non avrei potuto ridurre in farina.
Altrimenti potete pestare i baccelli in un mortaio ma cercate di sminuzzarli finemente altrimenti chi si beccherà il pezzetto di cardamomo sotto i denti non sarà contento.
Aggiungete quindi anche la farina con il cardamomo e la maizena nel pentolino e mescolate bene a freddo per non formare grumi. Aggiungete anche l'agar agar e accendete il fuoco. Portate ad ebollizione e fate cuocere per qualche minuto, finchè il liquido si addenserà un poco.
Versate nelle coppette e decorate magari con dei semini di sesamo tostato.

Per accompagnare questo budino ho fatto anche dei cantuccini all'arancia che son semplici e sempre buoni. Per circa 16 cantuccini...

200 gr farina semintegrale
pizzico di sale
30 gr malto di riso
scorza di 1 arancia grattuggiata
50 ml olio di mais
50 gr noci tritate
50 gr di uvette secche reidtratate
succo di mela q.b.
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaio di aceto di mele

Preparazione
Mescolate farina, buccia d'arancia, sale e bicarbonato. Strizzate le uvette e asciugatele, poi aggiungetele alla farina. Incorporate anche l'olio e sfregate bene l'impasto con le mani per ottenere il solito effetto "sabbioso". Aggiungete ora anche le noci, il malto e mescolate bene con un cucchiaio di legno per amalgamare tutto. Versate nell'impasto succo di mela q.b. per legarlo appena, non di più! E infine il cucchiaio di aceto, che aiuterà la piccola lievitazione di questo dolce.
Formate una sorta di salsicciotto con l'impasto e infornatelo per 15 minuti a 180°.
Trascorso questo tempo toglietelo dal forno, tagliatelo a fette e rimettetelo in forno per altri 10 minuti (controllate, non si sa mai...il mio forno mi ha tradito e non ha suonato...li ho salvati al pelo!)
Sfornateli e gustateli freddi.
Ottimi per un contrasto morbido-croccante con il nostro budino, ma altrettanto buoni con un bicchierino di vino dolce!!

4 commenti:

Patapata ha detto...

che bontà!! mi ricorda il dolce che ho mangiato in un ristorante siriano, però con acqua di rose. in ogni caso, divino il budino di riso! io non riesco mai a macinare il bacello molto finemente, così lo uso solo in infusione e poi lo levo.. quando lo ritrovo :)) bravissima, come sempre!

.B. ha detto...

meravigliosa questa ricetta grazie per averla postata!!

per i mobili della casetta nuova....magari ci farai vedere qualcosa?
:)
B.

Kia ha detto...

Ciao, mi piace il tuo blog! ^__^ troppo carino! se ti và fai una capatina nel mio Equo, eco e vegan blog e dimmi se ti piace! Bye, Kia

Francibb ha detto...

Fa una gola incredibile!