10 dicembre 2010

Apple pie, nuova versione di sfoglia



Una nuova ricetta per la sfoglia vegana.
E' un pò più grassa, lo ammetto...però se si deve fare una torta meglio farla per bene!
Ringrazio Serena per questa ricetta, l'ho imparata facendo assistenza con lei alla Sana Gola! E' una sfoglia che si avvicina un pò a quelle che si trovano nei supermercati, nel senso che ha un aspetto che si "sfoglia" appunto, sembra che abbia diversi strati.
Eppure gli ingredienti sono sempre gli stessi: farina, olio e acqua. Aggiungo un pizzico di sale. L'importanza della buona riuscita della torta sta nella preparazione, stesura e cottura dell'impasto percui ci vuole un pò di esperienza o almeno un pò di prova.

Il risultato comunque è strabiliante sia con il dolce che con il salato!

Ingredienti sfoglia:
150 gr farina 0
150 gr farina 2
90 ml olio di mais
pizzico di sale
pizzico di curcuma

Ingredienti ripieno:
5 mele renette
1 cucchiaio di malto di orzo o riso
1 cucchiaino di cannella
1 cucchiaino di curcuma
1 pizzico di noce moscata
succo di 1 limone

Procedimento:
Tagliare le mele a fettine molto sottili e metterle in una ciotola. "Condirle" con il succo di limone, il malto e le spezie. Lasciate insaporire per almeno 1/2 ora.
Preparare l'impasto mescolando le due farine, il sale e la curcuma.
Aggiungere l'olio e sfarinare con le mani. A questo punto aggiungere poca acqua freddissima. Davvero poca, il minimo indispensabile per fare in modo che la pasta stia insieme. Lavoratela il meno possibile perchè non deve scaldarsi.
Una volta ottenuto un impasto che sta insieme, mettetelo in frigo per un'oretta.
Tutti questi impasti devono riposare, è importante per la buona riuscita del dolce!
Trascorsa la mezz'ora, preparate già il forno caldo a 180°. Stendete metà dell'impasto molto fine con un mattarello cercando di lavorarlo il meno possibile. Disponete l'impasto in una tortiera foderata con carta da forno e fare qualche bucherello.
Disponete ora le mele sulla sfoglia, schiacciandole un pò.
Se notate che rilasciano molta acqua conviene aggiungere un pò di pangrattato o qualche biscotto sbriciolato per evitare che in cottura fuoriesca troppo liquido.
Stendete anche l'altra metà dell'impasto e ricoprite completamente la torta. Fate aderire i bordi e saldateli tra loro.
Fate i classici tagli al centro, tipici di questa torta, che impediranno all'impasto di gonfiarsi troppo.
Spennellate, a piacere, la superficie della torta con del malto di riso misto ad acqua.
A questo punto riponete la torta in frigorifero per un'altra mezz'ora, deve essere molto fretta.
Infornatela poi per 25-30 minuti a 180°. Quando la sperficie diviene dorata, la torta è pronta.
Fatela raffreddare completamente prima di assaggiarla e buon appetito!!
Ottima accompagnata da una cremina alla vaniglia....yum!!!

4 commenti:

Riccardo ha detto...

era goduriosa..aaaaa :P

.B. ha detto...

eccoti!!!

non ne ho mai preparata una, sarà il caso di iniziare?
:))
Bibi

Anonimo ha detto...

ciao ho scoperto solo ieri il tuo blogg!!
sei bravissima!
mi sono segnata un bel pò di tue ricette da provare!
grazie vittoria

treragazzi1cucina ha detto...

Ciao! :D Anche noi abbiamo fatto di recente una Apple pie vegana al 100% e la tua versione sembra (e sicuramente lo è) davvero invitante! :D Ciao!