8 settembre 2009

Flan al cioccolato...quello col cuore morbido!


La foto non rende assolutamente giustizia a questo dolcetto superlativo!! In realtà ci sono altre foto ma non fatte con la mia macchina, percui devo recuperarle...ma lo farò!
Tutto è cominciato in vacanza...per farla breve ho perso una scommessa giocando a carte e per punizione ho dovuto preparare una cena per due, con antipasto, piatto principale e dolce.
Il flan è da sempre uno dei miei dolcetti preferiti ma veganizzarlo non è così semplice...ho trovato però una buona ricetta su vegan si diventa e ho deciso di provarla!! Risultato ottimo, favoloso, megagalatticamente buono!! Caldo, cioccolatoso e cremoso...una bomba! La parte più difficile è calcolare il tempo di cottura, ma una volta capito quello...il gioco è fatto!

Ingredienti per 6 tortini:
100 g cioccolato fondente
40g di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero di canna o 3 di malto di riso
40 g di olio di semi
40 g di farina semintegrale
1 pizzico di sale
due cucchiaini di lievito per dolci
un bicchiere di latte di riso

Preparazione:
Fondete il cioccolato con il microonde. In una ciotola mescolate olio, zucchero o malto, cacao, farina, lievito e sale. Aggiungete lentamente il latte di riso e infine il cioccolato fuso.
Mescolate bene, gli ingredienti devono amalgamarsi molto bene.
Oliare 6 stampini, foderarli con della farina o pangrattato e versare l'impasto lasciando un pò di spazio perchè cresceranno in cottura.
Cuoceteli in forno a 180° per 7 minuti, attenzione...non appena fannoo delle piccole crepe sulla superficie sono prontissimi, da togliere e mangiare immediatamente!
Io ne ho congelati subito alcuni, e li ho mangiato qualche giorno dopo rimettendoli in forno. Il risultato è comunque buono però l'interno si cuoce un pò percui non è piu liquido, resta comunque cremosino.
Provateli perchè ne vale troppo la pena!!

9 commenti:

Anonimo ha detto...

A quando la prossima sfida??Deheh..dai che ho già l'acquolinaaaaa :D
Questo dolcetto è il top!
Ricky

Anonimo ha detto...

non ci posso credere!!! se sei riuscita a veganizzare anche questi sei fantastica!!!e c'è anche poco zucchero e per giunta di canna!! da provare all'istante GRAZIE!!!
chia

cobrizoperla ha detto...

gnaaammm. mi sa che dovrò sacrificarmi... ;-))
ma che dici, che funzioni la tecnica di quelli tradizionali che prevede il congelamento, a crudo, prima della cottura?

Magie Vegan ha detto...

Ho chiesto a un pasticcere e mi ha confermato che la tecnica del congelamento pre cottura funziona. Ovvio, lui parlava di dolce tradizionali...il flan normalmente contiene uova...ma secondo me puoi farlo tranquillamente! L'importante è che poi quando lo sforni lo mangi immediatamente! Subito è già troppo tardi...proprio appena uscito dal forno! =)

Azabel ha detto...

Ricettina fantastica, brava brava :D

yari ha detto...

Molto interessante, bravissima! La proverò anch'io.

Anonimo ha detto...

Ciao!!!
Ho bisogno di una ricetta per una torta a base di farina di tapioca, potete aiutarmi? In giro trovo solo ricette per tapioca in perle, che è gelatinosa, mentre io voglio usare la farina.
Vorrei impastarla con cocco e/o mandorle tritate, devo aggiungere qualcosa per "legare" l'impsto? (tpo latte di avena o soia).
Grazie e complimenti per le ricette!
Kika

Anonimo ha detto...

Anche io vorrei chiedere un consiglio perchè è da poco che sono vegana e voi invece siete espertissime!
Ho provato gli hamburgher di soia confezionati (di marche diverse) ma non mi piacciono proprio! Sono pesanti, stopposi e pieni di sale, solo che per me è un piatto utilissimo visto il pochissimo tempo che ho in settimana e visto che il seitan non lo posso mangiare.
Qualcuno di voi ha mai provato a farseli da sè con il granulare di soia??? C'è qualche "trucco" per fare in modo che non si disgreghino in padella???
Grazie 1000!
Manita

Manu ha detto...

Ti consiglio di congelarli non cotti, e solo quando vuoi consumarli, li metti in forno congelati per circa 15 minuti...cosi avrai ancora il "cuore morbido " ;)