19 giugno 2008

Panzanella


Olè, finalmente un paio di giorni con temperature estive! Passo dal maglione di lana alla canottiera...non è facile gestire il cibo con questi sbalzi...per fortuna quando sono indecisa c'è sempre il mio amato riso integrale :)
Dato il clima, vi propongo un piatto fresco e saporito che in realtà ho fatto più di un mese fa, quando sembrava che l'estate fosse già arrivata...in seguito a un pranzo con molti parenti è avanzato del pane, quindi? Panzanella! Sarebbe meglio usare del pane integrale ovviamente, io avevo quello bianco ma per una volta si fa l'eccezione...non avevo intenzione di sprecare tutto quel pane!

Ingredienti per 3 persone:
2 panini raffermi
3 pomodori
1 cipollotto (meglio se avete la cipolla tropea)
2 cucchiai di olive taggiasche
basilico
olio e.v.o.
sale marino integrale
pepe

Preparazione:
Meglio preparare la panzanella in anticipo, acquisterà sapore e il pane si inzupperà per bene. Tagliate tutti gli ingredienti a pezzi non troppo piccoli, metteteli in una terrina con del buon olio extra e un pizzico di sale e pepe. Mescolate bene e attendete qualche ora.

4 commenti:

Dolcetto ha detto...

Che buono dev'essere questo piatto!! Non lo conoscevo ma ho già l'acquilina!

Magie Vegan ha detto...

penso sia un piatto tipico della toscana...o forse di napoli...cavoli, mi devo informare...però è davvero gustoso e facilissimo da fare! :)

Eva ha detto...

Da provare complimenti!

hjubal ha detto...

è una ricetta toscana

Il pane dov'essere bianco o integrale, e comunque non salato; sono gli ingredienti che devono dare sapore. Va tagliato e fatto seccare (si usa il pane stantio ;)) per qualche giorno. Al momento dell'uso si immerge in acqua e si aspetta che si impregni completamente, a quel punto si strizza con le mani e lo si sbriciola.

Si aggiungono gli altri ingredienti: pomodoro, basilico, cipolla bianca, cetriolo, si condisce con olio e sale.

Va mangiata subito! :)